Adriano Cortiula

Adriano Cortiula

I vuoti

Inserire l’acciaio forgiato assenza   vuoto

Questi sono elementi che appoggiano al muro,
Quindi dovrebbero far parte del post intitolato “Acciaio forgiato: parete”
ma gli elementi in quel caso occupano il vuoto davanti alla o attorno alla parete in questo caso sono adossati al muro.
Vedremo a parte i corrimani come sfruttare il muro per costruire un lavoro che tecnicamente è inutile ma molto importante per esaltare il lavoro di forgiatura, e fare in modo che spazi banali diventino importanti.
Questi sono gli elementi che hanno anche uno scopo pratico.
Questo caso serve a capire. I due corrimani (parete pavimento) sono sufficienti il lavoro è fatto.
Ma se colleghiamo i due mancorrenti il lavoro sembra più completo. Si lo so che questo caso è tirato per i capelli, ma è l’inizio.
Vediamo queste tre immagini, la prima è l’approccio che qualsiasi operaio fa. Ovvero mettere i parapetti dove servono, scelta molto razionale ma scontata. I parapetti possono essere pure in acciaio forgiato, ma la faccenda non cambia: è scontata. Ma se collegassimo i due parapetti con un terzo avremmo il disegno centrale, in realtà quello illustrato non molto significativo, ma se ribaltiamo le concezioni comuni e il pezzo pregiato lo inseriamo dove praticamente è inutile ma visivamente diventerà molto importante.
In casi come questi dove sembrano concetti un po’ astratti è meglio nell’ambito del predicare bene ecc.. ecc.. inserire una foto di un mio modesto lavoro.
In questo lavoro si vede che il disegno in acciaio forgiato non si ferma dove inizia la parete ma continua anche sul muro fino in cima alle scale.
Sembra inutile, ma il suo scopo è quello dia non interrompere la continuità visiva della stanza, se all’opposto la parete rimaneva spoglia si notava uno stacco piuttosto incongruente. 
Anche queste griglie di sicurezza fanno parte del posizionamento di un lavoro in acciaio forgiato nel metodo che illustro. se immaginate di togliere il vuoto della finestra il lavoro funziona benissimo anche su un muro compatto.
Questo è un caso che ho trovato su internet il corrimano è importante e la decorazione inutile.
Quando si fanno questi lavori, gettare un occhio allo sfondo e cercare di integrare al meglio. Le volute messe così non c’entrano anche se dovessero essere eseguite meglio di queste.
Ho ridisegnato la faccenda, con ancoraggi un po più seri, mantenendo lo stesso muro, credo sia più coerente. La bellezza non c’entra nulla.

Inserire l’acciaio forgiato assenza   vuoto