Adriano Cortiula

Adriano Cortiula

Fabbri illustri

Victor Horta

Fabbri illustri

Victor Horta

 
Questo non sapevo se inserirlo o no, ci ho pensato su. Formalmente non è un fabbro, ma ha fatto un lavoro che qualsiasi fabbro gli invidia. Non solo era ricco, ma aveva pure un titolo di studio e un titolo nobiliare, ed era pure massone, ovvero tutte qualità che al giorno d’oggi non servono per fare il fabbro. No non dovevo inserirlo nelle mie liste. Ma… uno dei suoi più grandi ammiratori è l’innovatore Hector Guimard. Il lavoro che ha fatto è eccezionale. solo un fabbro bravissimo può concepirlo.
Come tutti hanno capito, si tratta della famosissima ringhiera e le colonne di casa Tassel.
In realtà, la ringhiera in acciaio con il corrimano in legno, si può definire quasi banale per l’epoca, è in stile, ma nulla di più. Invece le colonne sono veramente innovative. Il riflesso del corrimano sul muro, realizzato dal pittore Théo van Rysselberghe, e poi sul pavimento a mosaico completa in modo grandioso. Facendo si che questo palazzo diventasse un bene protetto dall’UNESCO.
Un solo appunto, ha affidato il lavoro di forgiatura ad un operaio che chiaramente non era all’altezza, il quale si è limitato a forgiare ferri senza anima l’opposto del pittore che li ha disegnati sui muri.