Non gradisco alcun tipo di commento.

Se il sito non vi piace, andate su quelli più completi e più belli.
Se vi piace, probabilmente non avete le competenze specifiche per fare delle valutazioni.
Faccio delle eccezioni solo per due motivi.
Di solito spiego dove ho trovato le informazioni citando il libro o il documento, ma possono esserci delle affermazioni non corredate da note, di solito per non farla lunga.
Se me le chiedete vi risponderò, citando la fonte in mio possesso.
Il secondo se ho commesso degli errori. A questo non risponderò, ma se farò la correzione è il mio modo di dire grazie.
Ovviamente l’errore deve essere circoscritto, e corretto con delle fonti che posso consultare (per evitare i sentito dire).
Faccio un esempio: Affermo che Efesto non ha mai lavorato l’acciaio.
Se qualcuno ritiene che l’affermazione sia sbagliata.

  1. deve citare l’opera in cui ha trovato la contraddizione. il testo originale naturalmente non successivo al 400 avanti Cristo in lingua originale. (ci penserò io a trovare qualcuno per la traduzione. Siccome nel 400 il mito era già completo, quello che hanno scritto dopo, sono delle interpretazioni che qui ovviamente non interessano.)
  2. Il modo in cui posso venire in possesso dell’informazione.