Costruzione le foglie

La ringhiera sulla piazza

Costruzione

La costruzione delle foglie

Le foglie è l’elemento che ha il maggior impatto visivo, ogni paletto verticale ne contiene ben 12 per un totale di circa 360.

Le foglie aperte sono più grandi di quelle chiuse a bocciolo.
La lavorazione di base è uguale mentre la sagomatura è diversa.

Come da idea e progetto le ho eseguite in ferro angolare a lato la sequenza di costruzione.

Come si vede un semplice angolare è l’inizio di tutto.

Ho sciacciatol’angolare come si vede avendo cura di non rovinare la costolatura centrale.

In pratica batterlo sulla morsa leggermente aperta.

Disegno della sagoma grande. Ovviamente ho acquistato un angolare credo 25X25X5 in modo di non avere scarti, quindi la foglia è larga nel suo punto massimo circa 40 mm. Non 50 in quanto 10 mm si perdono nella costolatura longitudinale.

Disegno della foglia piccola. In questo caso non ho utilizzato un angolare più piccolo, in modo di limitare lo scarto, ho pensato che lo scarto non era eccessivo.

Ritaglio.

Dopo averla ritagliata (con il plasma) serve un lavoro piuttosto noioso per togliere le bave e rendere i bordi arrotondati. Lavoro che mi sono ben guardato dall’eseguire, delegando mio Papà alla bisogna.

Dopo averle pulite e limate devo fare assumere la forma voluta e anche qui dato il numero ho fatto una sagoma per piegarle a freddo.

Si nota nella parte inferiore la scanalatura centrale, mentre la parte superiore è completamente liscia.

Il tutto eseguito a freddo