Cortiula

Fulliautomatix

Fabbri

I Fabbri Mitici

Fulliautomatix

Fulliautomatix, Il fabbro del villaggio di Asterix Unico fabbro di cui possiedo una statuetta e ogni anno la metto nel presepio.

Fulliautomatix, figlio di Semiautomatix fabbro del villaggio prima di lui, e nipote di Geriatrix. Sposato con la Signora Fulliautomatix, ha due figli un maschio e una femmina.

È alto, robusto e molto forte, è uno dei personaggi più forti, secondo solo a Obelix.

Come fabbro ha la particolarità di forgiare l’acciaio con i pugni, anche se di solito usa un normale martello.

E’ un tipo piuttosto rissoso, prova grande piacere nella rottura della lira di Cacofonix il bardo, minacciandolo e picchiandolo sulla testa al minimo accenno di cantare una canzone (le canzoni sono così brutte che gli altri abitanti del villaggio non obiettano).

È stato affermato che è forse l’antenato di tutti i critici musicali.

Ripetute le risse con Unhygienix , il pescivendolo, con il quale ha un’amichevole rivalità. Fulliautomatix afferma costantemente che i pesci venduti da Unhygienix puzzano e sono vecchi, e questo spesso si traduce in Unhygienix che gli lancia un pesce in faccia, provocando una violenta lite che quasi sempre porta l’intero villaggio a essere coinvolto in una lotta con i pesci.

D’altra parte, viene occasionalmente picchiato da Geriatrix quando viene provocato da qualche commento del fabbro.

Geriatrix può picchiarlo, essendo suo nonno e troppo vecchio per temere una reazione.

Signora Fulliautomatix
La mia statua di Fulliautomatix