Cortiula

Seppo Ilmarinen

Fabbri

I Fabbri Mitici

Seppo Ilmarinen

Altro megalomane, Ha forgiato il firmamento e inventato il ferro.
Il suo fallimento più clamoroso è stato quello di provare a forgiare un nuovo sole e una nuova luna. (un giro di mazzette pazzesco)
Questo tipo era pure immortale.
Sfigato in amore, confusionario sul lavoro, ma una brava e pacifica persona, fu insignito da una specie di Nobel per la pace.

Il rapporto con le donne era quello di uno sfigato.

Il suo grande lavoro di fabbro lo ha fatto a Pohjola, dove viveva la gnocca di cui si era innamorato. La zoccola gli fa fare decine di lavori, poi lo ha piantato per un altro.

Il trattamento che ha ricevuto dalla figlia di Louhi sono riportate in un poema, una sequela di insulti incredibili.

Che sia un imbranato con l’altro sesso lo dimostra anche la vicenda della la figlia minore di Louhe, Seppo la corteggia, ma viene mandato a fare in culo immediatamente.

Poi, ma dove cavolo aveva fatto l’apprendista? da un falegname?

La faccenda è nota, quando ha aperto l’officina non riusciva a far funzionare la forgia, aveva fatto un casino con i tubi che portano l’aria, fino a quando ha dovuto smontare tutto e rimontare sotto gli occhi dei suoi operai. Ma come si fa.

Poi l’esordio, faccenda riportata da diversi testimoni. Metteva sul fuoco un po’ di metallo, poi picchiava con il martello e non sapeva assolutamente quello che ne veniva fuori, buttò via diversi lavori, che oltretutto non c’entravano nulla con il lavoro fabbrile.

Da fonti certe, era lento ma lento, al punto che per forgiare una spada decente ci ha messo sette anni.